Pensa a come saresti oggi se nella tua vita non avessi mai avuto qualche problema o difficoltà..qualcosa che non sia andata come avevi previsto o volevi…

Hai dovuto tuo malgrado affrontare quelle difficoltà, sopportare quelle discrepanze tra ciò che volevi e come sono andate davvero le cose, e accettarle o lottare  affinché cambiassero…

Ebbene queste difficoltà ti hanno costretto a tirare fuori e a sviluppare delle capacità, che altrimenti non avresti sviluppato.

Questo ti ha fatto crescere.. Oggi sei il risultato delle abilità che hai sviluppato, delle scelte che hai fatto e di ciò che hai imparato. Tutto ciò che hai affrontato ti ha forgiato. 

Anche se a volte hai inghiottito dei bocconi amari e provato sofferenza,  l’averla tollerata e imparato a gestirla è stato un grande insegnamento, fondamentale per affrontare la vita…

Ti è capitato di osservare persone che hanno avuto tutto nella vita e che neanche sanno apprezzarlo? Che sono superficiali e che non hanno uno scopo nella vita?

Coloro che non hanno mai fatto degli sforzi, che hanno sempre avuto la strada spianata, che non hanno mai dovuto guadagnarsi qualcosa che volevano o di cui avevano bisogno, non hanno messo in campo tutte le loro possibilità.

Non si sono sforzati, non ne hanno avuto l’esigenza, e quindi potrebbero non aver avuto la necessaria motivazione per andare oltre i loro limiti, per imparare qualcosa di nuovo, per sviluppare la resilienza, per imparare  a tollerare la frustrazione.

Eppure prima o poi nella vita capita a tutti, in un modo o nell’altro, di dover imparare a gestire le proprie emozioni e la frustrazione. Non possiamo avere il totale controllo su ciò che accade e ancor meno sugli altri. Perciò, prima o dopo, accade che le nostre aspettative non corrispondano alla realtà, o che gli altri si comportino diversamente da come ci aspettiamo.

Tutte le difficoltà che affrontiamo, che siano la perdita di una persona cara, un trauma o un imprevisto, ci causano un disagio ma sono anche una grande opportunità.

Lo scopo di questo articolo è quindi di porre, per una volta, l’attenzione su ciò.

Ogni difficoltà può essere un’opportunità di crescita.

Il problema va affrontato, nel miglior modo possibile, ma vederlo solo come un problema ci può far perdere di vista un grande insegnamento.
E soprattutto, se ci concentriamo solo su ciò che abbiamo subìto, sulle sconfitte, sulle perdite, sui problemi, finiremo per accartocciarci su noi stessi, sopraffatti da uno stato d’animo negativo.

Se invece, riflettendo su ciò che ci è accaduto e che abbiamo affrontato e superato, ci concentriamo sulla nostra capacità di averlo affrontato, nonostante tutte le difficoltà, quella capacità di esserne usciti fuori, di aver imparato ad affrontare quel problema o l’aver sviluppato la capacità di reggere simili emozioni e situazioni…

Ci renderemmo conto di quanto ci siamo arricchiti, di quanto siamo cresciuti, e in fondo lo scopo di tutti noi su questa terra è quella di migliorarci ogni giorno un po’ di più, donando una parte di noi sempre migliore….

Vuoi iniziare un percorso di crescita personale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.